Milano cresce, ma non stiamo parlando del capoluogo che ospiterà EXPO fra meno di 2 mesi, stiamo parlando della sua storica sezione che in questo principio di Marzo aumenta ancora i suoi numeri superando i 600 associati.

L'ultimo corso guidato dall'ormai veterano Luca De Angeli e brillantemente coadiuvato dal segretario Antonio Tursi ha portato 39 nuove giacchette nere pronte e vogliose di dare il "loro" calcio di inizio. Il corso iniziato a fine gennaio ha visto, come da consuetudine ormai, anche gli studenti di alcuni istituti milanesi che hanno seguito i corsi nelle proprie scuole.

"Da semper Milan l'è un gran Milan" certo ma non facciamo torto a nessuno se diciamo che negli ultimi anni lo possiamo affermare a petto gonfio e con sguardo fiero. Lo possiamo affermare in virtù delle grandi e belle novità che sono venute fuori dalla ultima RTO in sala Alessi a Palazzo Marino con Roberto Rosetti e alla presenza del Vice Presidente del consiglio comunale Andrea Fanzago, il Presidente regionale Arbitri Lombardia Alessandro Pizzi e il componente del Comitato Nazionale AIA Alberto Zaroli.

Quando eravamo bambini ci hanno insegnato che tutto ci serve a crescere e a diventare uomini, e questa affermazione è tanto più valida nella nostra associazione e nel nostro mondo.  Quando Giovedì 12 Febbraio al teatro Sales è venuto a raccontarci la sua scuola Angelo Cervellera, arbitro di CAN A, attraverso di lui davvero abbiamo capito che essere arbitro ti aiuta ad essere uomo, e che l'arbitraggio è scuola di e per la vita.

Cervellera ha permesso per 1 ora e mezza alle casacche nere meneghine di poter crescere tramite la sua esperienza quasi ventennale e il suo operato. Infatti la lezione verteva sull'analisi di episodi che lo hanno visto protagonista, dall'imprudenza alla simulazione, dal gioco pericoloso alle proteste e via dicendo con Angelo sempre pronto a mettersi in gioco spiegando cosa lo ha portato a prendere una determinata decisione in quella frazione di secondo prima di "fischiare nel pezzo di plastica".

Carnevale è sinonimo di festa e gioco,ma per la sezione di Milano ormai da qualche anno è sinonimo di passione, quella che i nostri associati ci mettono sul campo di Viareggio durante la celeberrima competizione. 

Il primo a scendere in campo Martedì 3 Febbraio sarà Pietro Lattanzi, che coadiuverà Sozza di Seregno, nella partita tra la primavera del Torino e i pari età del Santos Laguna, squadra  messicana. La sfida si disputerà a Larderello (PI).