Dopo due avvincenti finali si conclude il torneo più ambito del progetto con la vittoria dei Sioux che hanno la meglio sui Navajo, terzi i Cherokee e quarti Apache.

 

Apache Cherokee 7-10

Salar (A), Ormenese (A), Antonicelli (C), Sorrenti (A), Chionna (C), Antonicelli (C), Salar (A), Denny (A), Denny (A), Antonicelli (C), Denny (A), Asciamprener (C), Asciamprener (C), Asciamprener (C), Antonicelli (C), Asciamprener (C), Asciamprener (C).

Si gioca la prima finale di questo torneo, valida per il terzo-quarto posto. Match che inizia con un timido tentativo degli Apache che si affacciano nella metà campo Cherokee. Cala subito il gelo in campo, al 2' minuto gol di Salar degli Apache che fredda i Cherokee 1-0. Al 3' ancora occasione sfiorata dagli Apache che incontrano un ottimo Molinari a dirgli di no. Al 4' minuto finalmente si vedono i Cherokee intraprendere un'azione offensiva, ma nulla che possa preoccupare seriamente la difesa degli Apache. Continua l'assedio Apache che al 6' minuto tirano ancora verso la porta e il pallone esce di poco fuori. All' 8'minuto ecco il tanto annunciato gol Apache con Ormenese che beffa Molinari e sono 2-0. Quando la partita sembra essere a senso unico, sorpresa al 9' di Antonicelli: gol su punizione che riapre la partita, 2-1. Al 10' ancora Apache! Bellissima parata di Molinari, ma non basta e Sorrenti la spinge in rete per il gol del 3-1. Partita piena decisamente ricca di emozioni… al 11' perfetto assist di Antonicelli per Chionna che non sbaglia e firma il 3-2!! Al 12' incredibile ribaltamento dei Cherokee che con un gran gol di Antonicelli si riportano in parità! 3-3. Al 13' riprendono il pallino del gioco gli Apache con un'ottima azione di Salar, che addirittura si permette di sbeffeggiare Antonicelli con un tunnel, ma poi spreca tutto. Altra importante azione degli apache al 14' con un'altra grande parata di Molinari che salva il risultato! Risultato che però dura poco…azione confusa, palla che stagna in area e Salar la mette di nuovo in rete! 4-3. Non ancora del tutto soddisfatti, gli Apache al 16' e 17' puniscono ancora i Cherokee con il gol del 5-3 e del 6-3 firmati da uno spietato Denny. Ma i Cherokee non demordono e al 19', sul finale di primo tempo, Antonicelli batte veloce una punizione che accorcia nuovamente le distanze e porta il risultato sul 6-4.

Riprende l'incontro ed è subito richiesto l'intervento di Molinari. Passano appena tre minuti che Denny colpisce e affonda di nuovo i Cherokee con il gol del 7-4. Partita che dai primi minuti di questa ripresa promette ancora un bello spettacolo. Una partita incredibile! 28' minuto Asciamprener in gol e si riaccorciano le distanze! 7-5 Passano due minuti e al 30 Asciamprener va ancora in gol e siamo 7-6. L'Indemoniato Asciamprener segna ancora al 33' il gol del pareggio!! 7-7 Ormai non sembra neanche la stessa partita, al 34' minuto salvataggio sulla linea da parte degli Apache, che però non basta, e su un'azione personale di Antonicelli gli Apache firmano addirittura il gol del sorpasso. 7-8. Da quando è uscito Salar, gli Apache sembrano irriconoscibili, al 35' i Cherokee dilagano e Asciamprener cala il poker, ora siamo 7-9. Al 36' minuto ci provano timidamente gli Apache con un pallonetto di Di Serio ma il pallone va oltre la porta sul fondo. Al 37' azione di orgoglio degli Apache a cui però respinge Molinari con una doppia parata. Neanche la fortuna resta agli Apache. Al 38' errore clamoroso di Asciamprener che fallisce un gol già scritto, ma al 39' assedio nel finale dei Cherokee con “l'insensibile” Asciamprener che mette la parola fine a questa partita. Cherokee battono apache 10 a 7.

 

Sioux Navajo 4-2

Seregni (S), Ceccarelli (N), Bulone (S), Criscimanna (N), Sommaruga (S), Lattanzi (N)(aut.)

Ecco la partita più attesa di questo torneo: la finalissima. Sioux e Navajo si giocano il titolo. Inizio col botto per i Sioux, 1' minuto e subito gol di Seregni. Al 4' minuto altra azione dei Sioux, ma poca concretezza e il pallone si perde in mezzo al campo. Al 5' minuto ancora un'ottima azione dei Sioux che sembrano intenzionati a portarsi velocemente questa finale a casa, ma i Navajo rispondono con compattezza al loro attacco. Primavera reazione dei Navajo intorno al 6' minuto di gioco con un calcio d'angolo guadagnato, sulla quale Boni salva con una parata decisiva per mantenere il risultato invariato. Al 7' minuto, ripartenza in contropiede deiSioux ed in qualche modo i Navajo riesco a salvarsi in extremis. Ma sioux ci provano ancora al 9' ma la difesa Navajo riesce a salvarsi e non subire un altro gol. All'11' minuto primo richiamo da parte dell'arbitro su Ceccarelli che sente in modo particolare questa finale. Partita che scorre in modo asettico, squadre chiuse, forse troppo impegnate a studiarsi. Si intravede di nuovo un'azione degna di nota solo al 17' da parte dei Navajo, tiro forte, ma centrale. Al 19' tafferuglio nei pressi dell'area Navajo per una distanza, e Ceccarelli si prende un secondo richiamo da parte dell'arbitro Iberini, Ceccarelli deve stare attento. Sul finale di primo tempo al 20' minuto clamorosa occasione per Gueddim che però sbaglia solo davanti al portiere, azione che ha ricordato molto quella di Dzeko contro il Palermo. Un minuto di recupero concesso dai due direttori di gara. Recupero che basta ai Navajo per procurarsi un'interessantissima punizione che Ceccarelli trasforma nel gol del pareggio 1-1.

I Navajo avviano il secondo tempo alla grande con una super occasione di Gueddim da notevole distanza, ma nulla di fatto per lui. I Navajo sembrano ancora essere molto nervosi in campo, al 24' minuto Criscimanna viene ammonito per un intervento pericoloso su Mattiacci. E di questo nervosismo vogliono approfittarne i Sioux che al 26' cercano il gol con Seregni, ma il pallone non scende abbastanza e finisce alto sopra la porta. I Navajo non vogliono proprio calmarsi, ormai Ceccarelli è fuori di sé ed insieme a Lattanzi, richiama i propri compagni a concentrarsi e a giocare per portare a casa la vittoria. Sempre Ceccarelli prova a trainare la sua squadra con un tentativo dal vertice dell'area al 28' minuto, ma ancora una volta, niente di fatto per i Navajo. Partita decisamente più aperta in questa seconda frazione di gioco. Al 29' minuto, tiro di Bulone che interpella Boni che, per fortuna dei Navajo, si fa trovare pronto e ci mette una pezza. I Sioux vogliono ora concretizzare il risultato e affondano con azioni insistite sulla fascia. 33' minuto, AMMONITO Lattanzi a pochi passi dal vertice d'area, punizione battuta male, occasione sprecata dai Sioux. Siamo al 35' minuto e questa volta i Sioux non sbagliano, Bomber Bulone va in gol e riporta in vantaggio la sua squadra. Risultato: 2-1. Assedio dei Sioux che ci riprovano appena un minuto dopo, ma ancora Boni che salva tutto! Al 37' la sorpresa che non ti aspetti, Criscimanna si sblocca e firma il gol del 2-2! Risultato equilibrato per una partita altrettanto equilibrata, ormai mancano pochi minuti e se non cambia nulla si andrà ai rigori. Ma chi non vuole andarci ai rigori è Sommaruga che senza esitazioni tira e gela l'entusiasmo dei Navajo, che nulla possono e al 39' subiscono il gol del 3-2, gol pesantissimo. Pare che i Navajo abbiano esaurito le energie, subiscono ancora un'incursione Sioux, passaggio in area e Lattanzi anticipa Sommaruga, intercettando e spedendo il pallone in rete. Autogoal di Lattanzi allo scadere del tempo. 4-2. E sarà proprio questa l'ultima azione, Sioux vincono 4 a 2 e si aggiudicano la prima posizione nel torneo.

 

Valentina Ferraro

 

0
0
0
s2sdefault