Referti di gara

Per le gare disputate il sabato e la domenica, il referto di gara deve pervenire al Giudice Sportivo entro il Martedì alle ore 20.00.
• Per le gare disputate durante la settimana, il referto deve pervenire al Giudice Sportivo entro il giorno successivo
SCARICA I REFERTI DAL SITO AIA

 

I referti di gara devono essere caricati sul PORTALE in uso al C.R.A. Lombardia (e valido anche per tutte le Delegazioni provinciali), attraverso il seguente modo:

  1. Collegarsi al sito www.comitatoregionalelombardia.it .
  2. Inserire le credenziali di accesso, ovvero Codice meccanografico (lo stesso di Sinfonia4you) e Password (per il primo accesso, immettere “arbitro2743”; dopo il primo accesso siete chiamati a modificare la password con una a vostra scelta, oltre all’inserimento OBBLIGATORIO di un numero di cellulare).
  3. Selezionare i campi sottostanti (Campionato, Girone, Giornata e Partita).
  4. Caricare il referto di gara FIRMATO SU TUTTI I FOGLI (in un unico file formato pdf inserire referto – 3 pagine – distinte squadre e rapportino di fine gara).
  5. Quindi cliccare su “Inserisci” per inviare il referto.

Al primo accesso, servitevi del video esplicativo nella sezione “Guida” che vi illustrerà la procedura descritta sopra.

L’utilizzo del Portale rappresenta la modalità principale di invio del referto di gara al Giudice Sportivo. Solo in caso di problemi, utilizzare per l’invio l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando in oggetto Gara e Campionato (es. Giovanissimi A Gir. A, Garibaldina – Bruzzano) ed allegando in un unico file pdf referto di gara, distinte e rapporto di fine gara.

NESSUN’ALTRA MODALITA’ E’ IDONEA ALLA RICEZIONE DA PARTE DEL GIUDICE SPORTIVO!

Gli originali dei referti dovranno essere conservati ALMENO SINO AL TERMINE DELLA STAGIONE SPORTIVA IN CORSO.

 

Linee guida

Di seguito alcune linee guida cui attenersi TASSATIVAMENTE per la corretta compilazione del referto di gara:

  • Indicare sempre nell’apposito spazio, oltre alla Categoria (es. Giovanissimi, Allievi) anche il GIRONE (es. A, B, C);
  • Nella sezione dedicata alle sostituzioni, indicare sempre oltre al numero di maglia dei calciatori, anche NOME E COGNOME.
  • Nella sezione dedicata alle “persone ammesse al recinto di gioco”  indicare esattamente la qualifica ricoperta da ognuno, facendo attenzione alle limitazioni previste per la categoria arbitrata;
  • Indicare sempre il nominativo degli assistenti di parte, specificando anche la squadra di appartenenza;
  • Il calciatore espulso per DOPPIA AMMONIZIONE va indicato soltanto nella sezione “calciatori espulsi”: qui specificherete il minuto e la motivazione di entrambe le ammonizioni. Stessa cosa vale per il rapportino di fine gara: indicate il calciatore espulso per doppia ammonizione UNA SOLA VOLTA nell’apposito spazio dei calciatori espulsi.
  • Motivare sempre correttamente i provvedimenti disciplinari:
    -- Nel caso di CONDOTTA VIOLENTA descrivere esattamente l’accaduto. Es. scrivere “il calciatore X aggrediva il calciatore Y” NON descrive la condotta (aggrediva come? Verbalmente? Fisicamente?). Scrivere invece “il calciatore X colpiva volontariamente con un forte calcio alle gambe un avversario, a palla lontana, provocandogli forte dolore” permette al Giudice Sportivo di comprendere la condotta e sanzionare adeguatamente il calciatore.
    -- Nel caso di espulsione per FRASI INGIURIOSE nei vostri confronti, riportare sempre le espressioni utilizzate dal calciatore o tesserato con un virgolettato.
    -- Le ammonizioni vanno sempre motivate MA ATTENZIONE a non motivarle con condotte che integrano un provvedimento disciplinare di espulsione! Es. commettere un “grave fallo di gioco” è una condotta che va punita con l’espulsione; scrivere “ammonivo il calciatore X per continue proteste: "arbitro sei uno scandalo, non ti vergogni’" NON E’ CORRETTO: si tratta di frasi offensive ed ingiuriose, la condotta integra un provvedimento di espulsione. Nel dubbio, è buona norma tornare a consultare il Regolamento…
    -- MASSIMA ATTENZIONE per gli insulti a sfondo razziale: riportare solo insulti di cui avete CHIARAMENTE percepito l’intento discriminatorio in base alla nazionalità o colore della pelle e solo se l’insulto è stato percepito tale, sia dalla vittima che in base al contesto in cui è stato pronunciato. Data l’elevata entità delle sanzioni (minimo 10 giornate di squalifica) riportate soltanto episodi CERTI.

In generale, siate dettagliati senza essere prolissi: evitate di riportare accadimenti inutili e privi di conseguenze (ad es. “c’è stato un litigio in Tribuna tra due spettatori”). Riportate nel referto soltanto accadimenti certi per i quali il Giudice Sportivo può adottare provvedimenti sanzionatori. Stessa cosa per eventuali risse durante o al termine della gara: scrivete solo ciò che vedete direttamente (es. è INUTILE scrivere “il dirigente della squadra X mi riferiva che il calciatore della squadra avversaria Y aveva tirato un pugno al calciatore della squadra X”).

Infine, ricordatevi SEMPRE di indicare il vostro numero di telefono in calce al referto!