Di seguito alcune linee guida cui attenersi TASSATIVAMENTE per la corretta compilazione del referto di gara:

  • Indicare sempre nell’apposito spazio, oltre alla Categoria (es. Giovanissimi, Allievi) anche il GIRONE (es. A, B, C);
  • Nella sezione dedicata alle sostituzioni, indicare sempre oltre al numero di maglia dei calciatori, anche NOME E COGNOME.
  • Nella sezione dedicata alle “persone ammesse al recinto di gioco”  indicare esattamente la qualifica ricoperta da ognuno, facendo attenzione alle limitazioni previste per la categoria arbitrata;
  • Indicare sempre il nominativo degli assistenti di parte, specificando anche la squadra di appartenenza;
  • Il calciatore espulso per DOPPIA AMMONIZIONE va indicato soltanto nella sezione “calciatori espulsi”: qui specificherete il minuto e la motivazione di entrambe le ammonizioni. Stessa cosa vale per il rapportino di fine gara: indicate il calciatore espulso per doppia ammonizione UNA SOLA VOLTA nell’apposito spazio dei calciatori espulsi.
  • Motivare sempre correttamente i provvedimenti disciplinari:
    -- Nel caso di CONDOTTA VIOLENTA descrivere esattamente l’accaduto. Es. scrivere “il calciatore X aggrediva il calciatore Y” NON descrive la condotta (aggrediva come? Verbalmente? Fisicamente?). Scrivere invece “il calciatore X colpiva volontariamente con un forte calcio alle gambe un avversario, a palla lontana, provocandogli forte dolore” permette al Giudice Sportivo di comprendere la condotta e sanzionare adeguatamente il calciatore.
    -- Nel caso di espulsione per FRASI INGIURIOSE nei vostri confronti, riportare sempre le espressioni utilizzate dal calciatore o tesserato con un virgolettato.
    -- Le ammonizioni vanno sempre motivate MA ATTENZIONE a non motivarle con condotte che integrano un provvedimento disciplinare di espulsione! Es. commettere un “grave fallo di gioco” è una condotta che va punita con l’espulsione; scrivere “ammonivo il calciatore X per continue proteste: "arbitro sei uno scandalo, non ti vergogni’" NON E’ CORRETTO: si tratta di frasi offensive ed ingiuriose, la condotta integra un provvedimento di espulsione. Nel dubbio, è buona norma tornare a consultare il Regolamento…
    -- MASSIMA ATTENZIONE per gli insulti a sfondo razziale: riportare solo insulti di cui avete CHIARAMENTE percepito l’intento discriminatorio in base alla nazionalità o colore della pelle e solo se l’insulto è stato percepito tale, sia dalla vittima che in base al contesto in cui è stato pronunciato. Data l’elevata entità delle sanzioni (minimo 10 giornate di squalifica) riportate soltanto episodi CERTI.

In generale, siate dettagliati senza essere prolissi: evitate di riportare accadimenti inutili e privi di conseguenze (ad es. “c’è stato un litigio in Tribuna tra due spettatori”). Riportate nel referto soltanto accadimenti certi per i quali il Giudice Sportivo può adottare provvedimenti sanzionatori. Stessa cosa per eventuali risse durante o al termine della gara: scrivete solo ciò che vedete direttamente (es. è INUTILE scrivere “il dirigente della squadra X mi riferiva che il calciatore della squadra avversaria Y aveva tirato un pugno al calciatore della squadra X”).

Infine, ricordatevi SEMPRE di indicare il vostro numero di telefono in calce al referto!

0
0
0
s2sdefault