Nel nostro paese il calcio a cinque, in poco tempo, è cresciuto esponenzialmente sia per il numero di partecipanti sia sotto l’aspetto tecnico, tanto da indurrela F.I.G.C. (Federazione Italiana Giuoco Calcio) a non considerarlo più un parente povero del calcio ad undici ma una vera e propria disciplina!

Dal 1978 al 1983 si giocarono due campionati, quando poi si concretizzò l'ingresso della disciplina all'interno della F.I.G.C.. Nel 1983/84 andò così in scena il primo campionato di calcio a 5, sport che, fino al 1989, fu gestito dalla F.I.G.C. attraverso il Comitato Nazionale Calcetto. Con la prima Assemblea Nazionale delle società di calcio a cinque, nel novembre 1989, si sancì la delega della gestione alla Lega Nazionale Dilettanti con la creazione della Divisione Calcio a Cinque (www.divisionecalcioa5.it).

La nostra Nazionale di calcio a cinque esordì nelle competizioni ufficiali il 10 novembre 1984, quando in Olanda l’Italia giocò e vinse la sua prima partita ufficiale. Da allora fino ad oggi l’Italia vanta un palmares di tutto rispetto considerando che ha conquistato un Campionato Europeo nel 2003, oltre a giungere due volte terza nel 1999 e nel 2005 e seconda nel 2007 nella stessa competizione; è stata invece vice-campione del Mondo dopo aver perso la finale contro il Brasile del FIFA Futsal World Championship nel2004 a Taiwan, è arrivata terza nell’ultima edizione del Mondiale nel 2008 in Brasile. Nell’ultimo Campionato Europeo dello scorso febbraio, svoltosi in Croazia, la nostra Nazionale si è classificata terza. Nel mese di novembre di quest’anno  si disputerà, in Thailandia, il Campionato del Mondo e confidiamo che la nostra Nazionale ci regali nuove, grandi emozioni.

0
0
0
s2sdefault